Diamo via agli ultimi 40 giorni di scuola della mia vita (spero.)

Stamattina suona la sveglia. Spengo, accendo la luce, poltrisco ancora 10 minuti e poi con passo strascicato su di sopra per una colazione e una doccia che improvvisamente mi sveglia.
Torno di sotto per vestirmi, apro la porta entro in camera e la prima cosa che faccio è un clamoroso sbuffo. E penso con tutta la felicità e la motivazione di cui sono capace in un freddo lunedì mattina «Olè si ricomincia!».
Tragitto a scuola..il solito.
Le prime ore con Zacco..le solite.
Di diverso cambiano solo i racconti del week end.
Si torna alla solita routine.
Ai pomeriggi da Paolo a studiare.
Ai pomeriggi al Covo a ... "studiare".. SI.. Dai.. Ultimi mesi Nik.
Vado a correre dietro a Ungaretti, Montale e Saba.

Vogliam parlare di opposizione leale?
...E poco macabra?

Commenti