Maybe English is not my language....

sabato, luglio 23, 2011

Café whoa?


Ed ecco un venerdì sera come si deve! Siam riusciti ad andare a ballare e la cosa più bella è stata finire in un locale tipicamente americano! Seminterrato! Band dal vivo e generi diversi! Luci psichedeliche, chitarre, pianole, cover... Una serata di quelle da ricordare! Di quelle dove senti la musica e guardi gli "amici" nuovi che ballano di fianco a te e hanno il sorriso stampato sulle labbra! Io credo che certi momenti siano proprio quelli che non andranno mai scordati.

Ti ricorderai del viaggio a New york del 2011 e di quella serata a ballare in un pub del Greenwich village con altri ballerini conosciuti a NY!
Ti ricorderai del feeling, dei pezzi funky cantati, del soul man che ballava divinamente! Del chitarrista che ti ha fatto girare la testa per tutta la sera ;D! Di quel gelato che hai lasciato indietro perchè intenta a ballare, cantare, scattare fotografie.

...Poi tralasciando il lato bello della serata, ti ricorderai di quanto ci hai messo per tornare a casa! Della gente che hai trovato in metropolitana. Quattro amici di cui un ubriaco da non reggersi in piedi e mezza metro che rideva perchè questo si stava addormentando sulle cosce di una ragazza! Ti fan sentire a casa tua certe scene!

.. E l'arrivare a casa trovare la porta chiusa avere fame e sete raggiungere il primo fast food vicino, senza essere fermata 4 volte per sentirmi dire quanto pretty sono, riuscire a prendere un toast un caffè freddo e intrattenere pure un dialogo con l'impiegato. Salutare, arrivare a casa e trovare che zia si è un attimino alzata per bere! Ed entrare finalmente?!

Goduria.

Mi manca il freddo, camera mia, l'umidità, camera mia, l'armadio, camera mia.
Loli, da strapazzare (:.

Scappo. Dormo. Ho sonno! Domani ho lezione.. Ah...

Nessun commento:

Posta un commento