Maybe English is not my language....

venerdì, maggio 21, 2010

Aspetto la fine

Mi sento. Sento che ci sono, sto ..boh, penso bene. Guardo il cielo e quello che sento è aria di cambiamento. Perenne, drastico e vicino. Mi fa sorridere, mi piacciono i cambiamenti. Almeno quanto mi spaventano. Pensare che tutto nasce e tutto finisce, che siamo terra e alla terra torneremo, mi sento più libera, anche se forse dovrei sentirmi chiusa dati questi limiti. Ma non è così. Non mi sento affatto in gabbia, come temevo di sentirmi, mi sento più responsabile, ma per il resto son sempre la solita. La solita Nik. Non Nikka, non esiste più da tanto quella. Nik. Punto. Dovrei cominciare davvero a studiare, per i prossimi giorni, per l'esame che mi attende. Sono realmente TROPPO indietro. Ho perso delle giornate a far niente, ma non lo ammetto al di fuori della mia stanza. Odio che mi si rinfaccino le cose quindi lo ammetto tra queste quattro mura a me stessa.
Giri inutili di parole inutili.

Vado.

Nessun commento:

Posta un commento