Maybe English is not my language....

venerdì, marzo 18, 2011

Sono parole, semplici parole.

Primavera!
Eccolo lì, spunta il sole ed io son irrimediabilmente ancora più allegra! Il tepore è fantastico si sta bene ed io ho voglia di andare al mare e mettere i piedi a bagno nell'acqua!

Giornate piene! Stamattina non mi son svegliata molto in forma, ma alla fine son andata comunque a lavoro, per le ore che faccio non valeva la pena restare a casa e non mi sarei neanche addormentata nuovamente.

Mercoledì sera è stata una serata molto particolare, non son andata a Mornese come preannunciato perché non era fisicamente possibile. Le parole son state veramente tante, era molto che non tiravo così tanto fuori da me a voce con due amici. (Di cui uno oggi compie 18 anni :) Mi mancava enormemente...

Non nego che in un momento mi stessero salendo anche le lacrime agli occhi a parlare di una determinata persona. Però alla fine non è il caso di piangere come una bambina non è la morte di nessuno. Sono parole, semplici parole.

La cosa che più mi ha fatto pensare è stata un “ Se non ci fossi io eh” , parole dette da lui, parole che son state dette dopo aver fatto guidare un quasi neo foglio rosa ed una patentata che non guida più, parole che erano a sfondo sarcastico e son state dette per fare lo “spesso”. Eppure ci ho pensato tutta la sera, più che altro perché è vero. Se non ci fosse, ci potrebbe essere qualcun altro, ma non sarebbe come Paolo! Indescrivibile come possa arrivare a parlare di una persona in maniera così vicina. Non è una vita che ci conosciamo! Ma buona parte. E da quando ci conosciamo sempre così è stato. Amici, da sempre e mi auguro per sempre.

Tempo fa’ di nuovo, a parlare mi disse “nulla è per sempre”, brivido. Come una bambina ad affermare che assolutamente non era così. Che certe cose finisco, ma altre no. Il barattolo di Nutella finisce, le Cocobat della Haribo finisco, gli Estathe al limone finiscono, un amore finisce. Ma un’amicizia, perché deve finire per forza? Il solo pensiero di perdere una delle amicizie a cui tengo, per colpa mia, per colpa sua o per colpa del tempo che sia mi inquieta.

Giovedì, San Patrizio, non l'ho passato ne bevendo birra, ne festeggiando qualsiasi altra cosa. Un giretto per Genova nei pochi negozi che han deciso di tenere aperto e alla sera, cinemino in Ovada easy. Risultato? A letto all'una dopo aver passato una giornata semi perfetta. (:

Ora scappo, grandi pulizie primaverili in corso!
A presto gente!


Foto non mia.
..Ma mare, qualche giorno e ti vengo a trovare!

Nessun commento:

Posta un commento