Maybe English is not my language....

mercoledì, marzo 16, 2011

Dipende da una serie di fattori che tra loro non c'entrano nulla..

Son riuscita a passare tranquillamente incolume e con il buon umore la metà della settimana!
E ciò non è facile, quando vivi in una casa, dove la Tv è sempre accesa, le notizie arrivano sempre alle orecchie, di conseguenza sai cosa sta' passando il mondo in questo momento.
Si mormora che l'inizio dell'Apocalisse sia estremamente vicino, (tanto per dare un calcio in culo ai Maya) che sia stata anticipata al 21 maggio.
E malgrado tutto, riesco a starmene relativamente tranquilla, con un occhi di riguardo per ciò che sta passando il Giappone, ma rilassata, concentrata sugli obiettivi e sorridente più del solito.
Non potrà durar molto, ...lo so.
Ormai mi auguro solo che il tempo passi meno in fretta possibile, sopratutto in determinate occasioni.
Gli interi pomeriggi volati per Genova, per le lezioni, in quella palestra. Son contenta, mi pesa, perché alla fine arrivo alla sera che son ko, ma son felice. Mi sento esaltata, realizzata, come se fuori ci fosse sempre il sole e non questa pioggia che non accenna a darci tregua per neanche un pomeriggio, sembrerebbe.

Oggi mi aspetta una giornata estremamente noiosa, il mio nuovo orario lavorativo non mi permette di frequentare le lezioni di House, per cui, rimarrò indietro già lo so. Ringrazio che fra una settimana entro nuovamente in ferie in modo da poter recuperare almeno una delle lezioni perse. Per ora mi accontento domani di scendere a Genova e assistere alle prove del gruppo delle ragazze a cui, purtroppo, non posso partecipare dato esigenze lavorative.

Stasera? Si preannuncia una serata all'insegna della movida in quel di Mornese, son presa abbastanza bene, l'armadio mi ingoierà, ma qualcosa troverò sicuramente da mettere.

Cambiando discorso, ieri sera nella mezz'ora prima di addormentarmi, oltre a farmi i miei soliti viaggi, mi son fermata a riflettere sul fatto che a Ovada, indistintamente, si danno tutti dei coglioni menomati a vicenda. La cosa mi fa' sorridere perché alla fine non capisci chi è più coglione dell'altro. Adesso sarei curiosa di sapere quanta gente da a me della cogliona! 9 su 10, pensiamo di essere coglione/i a vicenda, ritenendoci in realtà "superiori" l'una/o all'altra.
Nella sua banalità la cosa è ridicola.
Sarà che alla fine siam tutti un po' coglioni e un po' convinti di non esserlo. . .

Mmmh, con ciò..
..Salut.

Il sole, il sole, il sole! La canzone, porta il sole!



Nessun commento:

Posta un commento