Maybe English is not my language....

domenica, febbraio 26, 2012

Solo un post lampo ;

Non son riuscita a fare niente di quello che avrei dovuto fare. Mi son trovata con un week-end in cui ho cercato di essere più fuori che dentro camera mia, in cui ho rincorso gli amici pregando a me stessa di non rimanere sola neanche un istante.
A volte, conducendo certi stili di vita sei soggetto a sentirti demoralizzato e svuotato "come una pila scarica", ne parlavamo giusto ieri, ..e ti svegli alle 3 di notte chiedendoti solo che diamine voglia dire tutto ciò, che diamine tu stia combinando e così senza tante cerimonie ti rinfili a letto ed improvvisamente tutto il sonno che c'era non c'è più. Sei solo tu, un vuoto corpo ed il materasso, niente di più, nessun rumore, nessuno che ti dica "Hei guarda che andrà tutto bene! ".
Non è il fatto di avere problemi, non il fatto che ci sia qualcosa che non vada. Sono solo i 20 anni insomma. Chi ha avuto 20 anni sereni ?
Chi ?
Alzi la mano per favore!
Ti inventi mille scuse, arrivi a dire che un parente è stato male per cercare di guadagnarti un pò di tempo. Un pò di tempo per pensare. Ok. E lo guadagni a pieni voti! Perché le persone si arrendono e semplicemente dicono "Okay. Prenditi il tuo tempo, io son qui, come trovarmi lo sai " e ci credono anche ( o forse fanno finta di crederci ). E poi... ? Sparire! E' adorabile!
In ogni caso, sai la verità, sai che sanno la verità e non rimane altro che continuare su questo libro, perché alla fine quella del "il chiudere il libro ed aprirne un altro" è una cretinata! Ma chi vogliamo prendere in giro ? Il libro è sempre lo stesso, semplicemente, cerchiamo e ci prendiamo in giro cercando di strappare pagine che non si possono strappare con rabbia e forza come si sradicherebbe un fiore, ma sospirandoci sopra e girandola, solo così forse si va' avanti, sinché una folata di vento non le fa' tornare indietro di botto. E state certi che capita SEMPRE. Non si può scappare dal destino, semplice! Come non si può scappare dalle persone a vita, come non si può scappare dalle parole, dai doveri e dalle responsabilità, ..dalla vita. Tutto torna indietro. E' un cerchio..

In ogni caso, le persone del mio libro, son sempre le stesse, del capitolo ambientato qui, insomma. Non so che persone siano rimaste dei precedenti capitoli ambientati in Italia od in altri contesti. Lo capiremo in seguito trovandocisi l'uno di fronte all'altra, chi sarà rimasto o meno. Ed io non voglio responsabilità , non perché non me le assuma. Ma perché io son riuscita a fare qualcosa, ma la cosa non era reciproca. Easy.

Ed ora, domenica sera. In casa ? Domani off ?
No di certo. See you soon guys.

Londra in questi giorni è calda ed inondata di sole !
Mi posso certo lamentare ?

Nessun commento:

Posta un commento